Regione Sicilia

Presentato Progetto per riqualificazione immobile confiscato alla Mafia

Pubblicato il 30 ottobre 2018 • Comunicati Stampa , Opere Via Federico II, 91011 Alcamo TP, Italia

COMUNICATO  STAMPA  DEL  30   OTTOBRE    2018

ALCAMO: LA GIUNTA SURDI HA APPROVATO IL PROGETTO DI FATTIBILITA’ TECNICO/ECONOMICA PER I LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI COMUNALI, 1^ STRALCIO, IMMOBILE DI VIA FEDERICO II
La Giunta alcamese ha deliberato di partecipare all’Avviso Pubblico Regionale  con procedura valutativa a sportello Asse 3 - Linea di Azione 3.1.1 - Interventi di riuso e rifunzionalizzazione di beni confiscati alla criminalità organizzata – Sicilia PON “Legalità” 2014-2020.

Dichiara il Sindaco Domenico Surdi “la partecipazione al PON Legalità 2014 2020 ci permette attraverso l’Azione 3.1.1. di programmare un intervento di recupero funzionale e riuso di un vecchio immobile confiscato alla mafia, sito nel tessuto urbano cittadino, la via Federico II e che potrà essere riutilizzato per attività sociale”.

Afferma il v/Sindaco con delega alla pianificazione territoriale, Vittorio Ferro “partecipiamo all’avviso pubblico regionale con un progetto riguardante i lavori di Manutenzione Straordinaria per la Riqualificazione Energetica degli Edifici Comunali: I° Stralcio, Immobile di Via Federico II.

Il progetto è stato redatto dai progettisti comunali, ing. E. A. Parrino e geom. Bastone Nunzio per un importo complessivo di € 800.000,00 che sarà, nel caso di finanziamento dei lavori interamente a carico del PON “ Legalità “ 2014-2020, così come disposto dall’avviso pubblico”.

 

foto

Allegato 963.00 KB formato jpg
Scarica

foto

Allegato 2.00 MB formato jpg
Scarica