Regione Sicilia

Manutenzione straordinaria Verde Pubblico

Pubblicato il 3 aprile 2019 • Ambiente , Comunicati Stampa 91011 Alcamo TP, Italia

COMUNICATO STAMPA DEL  03  APRILE 2019

ALCAMO: HA PRESO IL VIA LA MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO

Il territorio urbano alcamese è interessato ad un progetto complessivo per la “riqualificazione e manutenzione straordinaria del verde pubblico e di pertinenza di edifici scolastici” che coinvolge gli spazi verdi della Città.
Dichiara l’assessore al Verde pubblico della Giunta Surdi, Stefano Alessandra “il progetto di manutenzione del verde, che durerà circa 6 mesi, prevede piantumazioni, interventi di pulitura negli spazi verdi di pertinenza delle scuole con la manutenzione dei giochi bimbi esistenti, riqualificazione di aiuole in aree degradate, arredo verde, aiuole spartitraffico, abbattimenti, potature, etc. E’ prevista, altresì, la piantumazione di essenze stagionali nelle aree verdi individuate dai progettisti, insieme alla riqualificazione di aree attualmente in stato di degrado; nonché la collocazione di un nuovo gioco per l’area bimbi di uno dei parchi urbani di Alcamo”.
Continua Alessandra “si sta provvedendo all’abbattimento di alcuni alberi pericolosi per l’incolumità pubblica, sia a causa delle radici malate che di fusti troppo inclinati, che saranno sostituiti con piantumazione di essenze con caratteristiche radicali più adatte all’ambito urbano. Alcuni di questi alberi insistono su aree di gioco/bimbi nonché su aree fortemente interessate dal traffico veicolare, pertanto il pericolo di eventuali incidenti che avrebbero potuto coinvolgere bambini e/o automobilisti è stato prioritario rispetto a qualsiasi altra considerazione.   
La segnalazione della pericolosità di queste piante proviene dalla presa d’atto di verbali dei Vigili del Fuoco, dalle relazioni dei tecnici comunali e dalle indicazioni dei cittadini.

Conclude Alessandra “C’è una grande sensibilità da parte dell’amministrazione per la tutela del patrimonio degli alberi e del verde pubblico in generale ed è un dispiacere abbattere questi alberi, ma non avremmo potuto fare diversamente, a causa della loro salute, d’altronde la quantità (per ogni albero tolto ne saranno piantati altri 2) e la qualità delle piante che saranno piantumate è adatta al contesto urbano. Gli spazi urbani e le ville cittadine si doteranno, quindi di nuove essenze che abbelliranno la Città, evitando gli inconvenienti del passato. Infine, riguardo le potature, saranno fatte quelle importanti che vengono richieste a gran voce dagli uffici e dai cittadini per tutelare il traffico veicolare e che permettono al nostro patrimonio arboreo di crescere nella giusta maniera ed in salute; ricordiamo che le aiuole destinate alle alberature stradali devono essere le più ampie possibili proprio per la pubblica incolumità.

Orto didattico Montessori

Allegato 175.00 KB formato jpg
Scarica